+119% di visite al sito di un fornitore di servizi di interventi idraulici urgenti

Il cliente su cui abbiamo realizzato questo caso studio opera nel settore del pronto intervento idraulico. Un ambito molto competitivo e dove farsi largo tra i vari concorrenti, soprattutto nelle grandi città, è molto difficile. Proprio in casi come questo l’utilizzo della link building può essere davvero significativo nel posizionamento del sito sui motori di ricerca.

Cosa ci ha chiesto il cliente

Il cliente, come dicevamo, opera in un settore decisamente concorrenziale, soprattutto se rapportato al territorio: Milano e dintorni. Ha un sito web in cui spiega il servizio offerto e dove offre consigli ad hoc nella sezione blog. In generale, si tratta di un sito che può essere sfruttato in modo proficuo per ottenere nuovi clienti, ma per farlo deve posizionarsi in modo efficace sulla pagina dei risultati dei motori di ricerca.

Questo è difficoltoso proprio in virtù della competitività del settore, anche online. E qui siamo entrati in gioco noi con le nostre attività di link building, proprio per consentire al cliente di avere un sito più visibile, così da ottenere un maggior numero di visite e, con maggiore probabilità, conversioni.

Cosa abbiamo fatto

Come sempre, per prima cosa abbiamo effettuato una completa analisi del sito e delle sue prestazioni, oltre che del settore in cui opera il cliente e dei suoi competitor. Di conseguenza, abbiamo studiato un’attività di link building che contribuisse a portare nelle più alte posizioni della SERP le pagine del sito, operando con una serie di parole chiave funzionali allo scopo.

Nell’immagine qui sotto si possono apprezzare i progressi generali del sito nel posizionamento su Google:

Il periodo preso in esame va da metà settembre fino ai primi di febbraio. Come si può notare, seguendo l’andamento della linea rossa, i primi “movimenti” significativi si registrano a partire dai primi di ottobre, cioè, qualche giorno dopo il nostro intervento.

Più nel dettaglio, dopo aver iniziato le attività di link building, il motore di ricerca si è reso conto che qualcosa nel sito stava cambiando, arrivavano link in modo che sembrava, per i suoi spider, molto naturale da siti autorevoli e pertinenti.

Ovviamente il motore di ricerca deve verificare tali attività, e questo spiega i picchi che si possono notare sia per quanto riguarda le visualizzazioni che per i click e le visite effettive al sito. Quelle “irregolarità” mostrano come il motore di ricerca abbia percepito il lavoro fatto per il sito e lo abbia “registrato” come naturale.

Infatti, il sito del cliente ha iniziato a ottenere posizioni interessanti per diverse pagine. Infine, guarda i numeri: +64% di parole chiave posizionate, +74% di visualizzazioni e, dato decisamente importante, +119% di visite effettive al sito.

Vediamo subito una parola chiave che ha dato ottimi risultati: idraulico Milano.

performance idraulico milano

Nella prima finestra si può vedere chiaramente come la posizione media sia in ascesa, ovvero, come nel tempo incluso tra settembre e febbraio, questa keyword si sia posizionata tra le prime posizioni dei motori di ricerca. È un risultato eccellente soprattutto alla luce della competitività che ha questa parola chiave.

Un’altra keyword che sta dando interessanti riscontri è pronto intervento, che non solo sta acquisendo rapidamente posizioni nella SERP, ma sta facendo ottenere visualizzazioni al sito e delle chiamate al cliente, che poi è l’obiettivo principale da raggiungere per chi si avvale della nostra collaborazione.

pronto intervento

Ora prendiamo in esame la distribuzione delle parole chiave perché evidenzia in modo molto chiaro i risultati del nostro lavoro. Guardando questo primo grafico di settembre del 2022, periodo in cui erano appena state avviate le attività di link building, si può notare una bassa presenza di parole chiave posizionate nella prima pagina dei risultati dei motori di ricerca, più precisamente, tra la 7° e la 10° posizione.

distrib kw 2022

La distribuzione attuale delle parole chiave, invece, presenta un maggior numero di parole chiave posizionate in prima pagina, di cui alcune posizionate tra la 1° e la 3° posizione.

distribuzione kw 2023

Nuove opportunità

Chiudiamo questo caso studio con una rapida proiezione nel futuro, andando quindi ad analizzare le nuove opportunità. Naturalmente, lo sottolineiamo, per mantenere dei risultati nel tempo, o per iniziare a vedere i primi, occorre avere una certa costanza nella pubblicazione di link.

Per questo cliente abbiamo scelto di continuare a lavorare con alcune parole chiave che stanno già iniziando a dare i primi risultati, così da migliorarne ulteriormente il posizionamento. Inoltre, abbiamo selezionato diverse altre keyword che, secondo i nostri studi e le attività di indagine, potranno dare ulteriori benefici al sito, come in parte (ma non possiamo svelare tutto!) mostriamo in questo grafico.

nuove opportunità

Prova il servizio o scrivici

Se la lettura delle nostre numerose recensioni e dei casi studio non ti ha ancora convinto, non c’è problema, ti offriamo due ulteriori possibilità:

  1. Investire 5,90€ (invece di 57€), meno di una cena al ristorante, per provare con mano il servizio e scoprire di che stoffa siamo fatti.
  2. Scriverci per fissare un appuntamento con un nostro consulente

Vuoi migliorare i risultati del tuo sito?

Prenota una chiamata gratuita con il nostro direttore tecnico, Davide Venturini.

Scegli data e ora in base alle tue disponibilità. Potrai così: