Provaci a 4,90€. Clicca qui ➔

+178% di parole chiave posizionate: il caso studio di un’azienda che produce materassi per bambini

Questo caso studio è molto interessante perché mostra con chiarezza quello che sosteniamo convintamente, ovvero, che la link building aiuta a posizionare il sito in modo efficace e in breve tempo. Ovviamente non generalizziamo, delle volte occorre un po’ più di tempo, è necessario lavorare con costanza e di correggere il tiro, ma il risultato arriva.

Il cliente è un’azienda che realizza un prodotto unico e originale: un materasso per bambini che li accompagna durante la crescita. Tecnologia e passione sono un connubio che porta alla produzione di materassi di qualità, ingegnosi e confortevoli.

Che cosa ci ha chiesto il cliente

Chi richiede una nostra consulenza, solitamente, lo fa perché spinto dalla “curiosità” riguardo al mondo della link building, ma soprattutto perché, oltre alla curiosità, c’è la consapevolezza o la speranza di poter migliorare le prestazioni del loro sito e potersi differenziare dai competitor e guadagnare posizioni sui motori di ricerca.

Anche nel caso del cliente in oggetto le premesse erano quelle di poter implementare la presenza sul web e migliorare l’autorevolezza del sito. Il portale, infatti, è un eCommerce, materassoswitch.com, dove il prodotto può essere acquistato per riceverlo comodamente a casa.

Nel grafico seguente possiamo vedere la situazione del sito prima di iniziare le attività di link building:

performance-generali-sito-precedenti

Come si può notare, si sta esaminando un periodo di tempo di poco più di un anno, esattamente fino al 1° maggio 2022. Per quanto riguarda le impression, quindi parliamo delle visualizzazioni, si può vedere un po’ di movimento da febbraio 2022, quando il blog del sito aziendale inizia a essere popolato.

Per ciò che concerne le visite reali al sito vediamo dei picchi improvvisi e comunque un percorso poco omogeneo.

Cosa abbiamo fatto per il cliente

Davanti alla necessità di migliorare le prestazioni del sito, quindi ottenere fondamentalmente più visualizzazioni e visite, al fine di avere maggiori possibilità di acquisire nuovi clienti, era necessario studiare una strategia basata su parole chiave mirate.

Dalla nostra valutazione, il sito stava iniziando ad avere delle discrete performance, con alcune parole chiave posizionate, come la keyword secca “materasso”. Il problema di questa parola chiave è che, paradossalmente, pur portando alla crescita delle visualizzazioni ed eventualmente dei click, non necessariamente porta a un aumento del tasso di conversione (in questo caso dell’acquisto del prodotto).

Il ragionamento è semplice: chi cerca “materasso” potrebbe avere bisogno di un materasso per adulti, matrimoniale, potrebbe fare una ricerca per sapere come viene prodotto, quindi, se non specificamente interessati al materasso per bambini, probabilmente abbandoneranno il sito.

Abbiamo quindi iniziato a studiare le migliori keyword da utilizzare nelle attività di link building, valutando non solo la situazione del cliente, ma anche quella dei principali competitor.

Quello che segue è il grafico delle performance del sito da quando abbiamo iniziato le attività di link building.

performance-generali-sito

Come si nota, da metà maggio si evidenzia una curva in salita delle impression e, sebbene con piccoli picchi e movimento -ma è normale quando Google si rende conto che ci sono delle attività- una curva in salita anche per quanto riguarda le visite al sito.

Infatti, abbiamo un aumento del 178% delle parole chiave, +340% delle visualizzazioni e +117% dei click. Come detto prima, il blog stava iniziando a portare del traffico sul sito e a far posizionare delle parole chiave nella pagina dei risultati di Google, ma il miglioramento netto delle performance si ravvisa dopo le attività di link building.

Tale miglioramento è costante, rapido, ma non improvviso così da avere tutte le caratteristiche di performance naturali.

Andiamo ora nel dettaglio analizzando come si sono comportate alcune tra le parole chiave sui cui abbiamo lavorato.

Con la parola chiave materasso bambino, si nota facilmente il miglioramento della posizione sui motori di ricerca, basta osservare la crescita della curva. In realtà, già da aprile, prima del nostro intervento, la keyword aveva iniziato a dare qualche segno di movimento; si può notare una discesa repentina che coincide con l’inizio delle attività, ripetiamo, tutto regolare perché il motore di ricerca stava ravvisando un maggior “fermento”. In seguito la parola chiave risale, sebbene con qualche instabilità, per poi trovare una sua costante da metà giugno in poi, come mostra il grafico.

materasso-bambino

Analizzando la parola chiave materasso per bambini, possiamo notare un comportamento simile alla precedente, con qualche sbalzo iniziale e una buona stabilità sulla prima pagina di Google.

materasso-per-bambini

Interessanti le performance della keyword materassi per bambini che inizia a dare risultati da maggio, quindi quando diamo il via alle attività di link building, per confermarsi, con una discreta stabilità e un trend in ascesa dalla fine di giugno, come si può notare qui:

materassi-per-bambini

Infine, una parola chiave interessante e diversa dalle altre è scatti durante il sonno bambini. Si tratta di una parola chiave a lunga coda, composta da più termini, che esplicita un intento di ricerca che risponde alla necessità di risolvere un problema, ovvero, quello degli scatti nel sonno del bambino. Indubbiamente, a chi cerca una soluzione a questo problema, un materasso di qualità può interessare.

In questo modo siamo andati a intercettare quella parte di target che può non avere chiaro il bisogno di acquistare un nuovo materasso, ma che arrivando sul sito possono rendersi conto di provare quel bisogno e acquistare.

Conclusioni

Le strategie di link building che abbiamo adottato per il cliente sono state diverse, ma che si possono riassumere con una cura dei dettagli, attività di ricerca e valutazione, aggiunti a competenze tecniche e quel pizzico di intuizione che non guasta. La qualità dei siti che utilizziamo fa il resto e questi sono i risultati.

Prova il servizio o scrivici

Se la lettura delle nostre numerose recensioni e dei casi studio non ti ha ancora convinto, non c’è problema, ti offriamo due ulteriori possibilità:

  1. Investire 4,90€ (invece di 57€), meno di una cena al ristorante, per provare con mano il servizio e scoprire di che stoffa siamo fatti.
  2. Scriverci per fissare un appuntamento con un nostro consulente

Provaci ADESSO

4,90€+IVA (invece di 57€)
  • Offerta valida fino al 15 Agosto 2022
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata