Provaci a 4,90€. Clicca qui ➔

Come dare visibilità al blog dell’eCommerce

Con i contenuti del blog per eCommerce puoi ottenere diversi risultati a seconda degli obiettivi che ti prefiggi. Probabilmente questo lo sai già, ma se ancora non hai ottenuto grandi soddisfazioni dal tuo blog, è probabile che ci siano degli aspetti da ottimizzare odelle attività da implementare. Qui ti spiego come utilizzare al meglio questo straordinario strumento che può farti comunicare con il tuo pubblico e far conoscere la tua attività e i tuoi prodotti.

visibilità-blog-ecommerce

Hai seguito i consigli online in cui viene suggerito di aprire un blog e ora non sai come utilizzarlo? Oppure sai come creare un piano editoriale ma hai l’impressione che non ci siano conversioni? O ancora, i tuoi post vengono letti tramite campagne pubblicitarie ma vorresti massimizzare le visite organiche? Oggi ti svelo tutti i segreti per dare la giusta visibilità al blog del tuo eCommerce.

Blog per eCommerce: cosa sapere

I blog sono dei siti web in cui vengono pubblicati degli articoli, solitamente periodicamente, da parte di uno o più autori. Possono essere utilizzati per diversi scopi: per diffondere informazioni, raccontare storie, dare consigli o semplicemente intrattenere il pubblico. I blog possono essere un ottimo strumento per le aziende che desiderano promuovere i propri prodotti o servizi. In particolare, se utilizzati nel modo corretto, possono portare a un aumento delle vendite. Il blog per shop online può essere utilizzato in vari modi per pubblicizzare il proprio negozio online e aumentare le vendite. Innanzitutto, è bene pubblicare articoli interessanti che riguardino il settore merceologico del proprio negozio, fornendo consigli agli utenti o aggiornamenti sulle ultime novità. Vediamo quali sono i principali vantaggi di utilizzare un blog per e-commerce:

  • Informare. La maggior parte della popolazione utilizza internet per informarsi su prodotti e servizi prima di effettuare un acquisto.
  • Approfondimento. Permette di parlare direttamente al proprio target di clienti e di presentare i propri prodotti in maniera più approfondita.
  • Migliorare le statistiche del sito. Un blog può aumentare il traffico sul sito web e, di conseguenza, anche le vendite.
  • Fidelizzazione. I blog consentono di creare un legame più stretto con i clienti, fidelizzandoli.
  • Raggiungere nuovi clienti. Offrono la possibilità di ottenere nuovi clienti, attraverso il passaparola.
  • Strumento di marketing. Un blog può essere un ottimo strumento di marketing, se utilizzato nel modo corretto.
  • Migliorare la visibilità. Consentono di aumentare la visibilità sui motori di ricerca, migliorando il posizionamento del sito web.
  • Dare visibilità ad offerte e promozioni. Possono essere utilizzati per promuovere eventi e offerte speciali.
  • Creare un legame con gli utenti. I blog possono essere un ottimo canale per raccogliere feedback da parte dei clienti.
  • Brand Reputation. Un blog può essere un ottimo strumento per aumentare la visibilità e la credibilità dell’azienda.

Ma cosa pubblicare su un blog di questo genere? Innanzitutto, è importante fornire contenuti interessanti e di qualità agli utenti, che possano ispirarli a fare acquisti. Inoltre, è fondamentale promuovere i prodotti del negozio attraverso post originali, foto e video. Un blog ben gestito può portare molte nuove visite al sito e incrementare le vendite.

Come aumentare le visite al blog

Quante volte ti è capitato di creare un blog, pubblicarci qualche post e poi dimenticartene? Sicuramente più di una. Aumentare le visite al proprio blog dell’e-commerce non è semplice, ma con impegno e costanza si possono raggiungere buoni risultati. Ti svelo quali sono i punti cardine di una buona strategia per migliorare la visibilità del blog dell’eCommerce.

In primis parlerei di verticalizzazione; è importante che il motore di ricerca ritenga rilevante un sito web per un determinato settore, soprattutto quando il blog è all’inizio. Quando si costruisce un blog, è importante focalizzarsi su un unico argomento, altrimenti si rischia di perdersi nel mare magnum della rete. Questo vale sia per i contenuti che per la struttura del sito: se il lettore non riesce a trovare subito quello che cerca, probabilmente tornerà da dove è venuto.

In secondo luogo consiglio di prestare attenzione alla scelta delle keywords. Per ottenere un buon posizionamento nei risultati di ricerca di Google e quindi aumentare le visite al blog, è necessario utilizzare le parole chiave giuste. Le keywords sono quei termini che vengono cercati maggiormente dagli utenti su internet e che possono essere utilizzati per definire l’argomento del proprio blog. Per individuarle, bisogna analizzare i trend di ricerca su Google. Le keywords long tail sono invece quei termini meno diffusi ma più specifici, che possono essere utilizzati per identificare meglio l’argomento trattato nel blog. Queste parole chiave hanno generalmente una bassa concorrenza e quindi è più semplice raggiungere un buon posizionamento nei risultati di ricerca.

L’analisi strategica delle parole chiave può aiutare ad elaborare un piano editoriale coerente ed efficace che possa aiutare a tenere il passo con le pubblicazioni e soprattutto che possa aiutare nella link building interna.

Tra i migliori contenuti da valutare per aumentare la popolarità di un e-commerce ci sono i tutorial. I tutorial possono aiutarti a raggiungere il pubblico che stai cercando e a far conoscere il tuo eCommerce e come i tuoi prodotti o servizi possono fare la differenza. Inoltre, mostrano al pubblico la tua competenza sull’argomento e ti rendono un esperto agli occhi degli utenti.

Promuovere i post attraverso i Social Network è senza dubbio una delle strategie più efficaci. Bisogna creare contenuti interessanti e condividerli sulle pagine o magari nei gruppi di settore, in modo da raggiungere un numero sempre maggiore di utenti. Inoltre, bisogna interagire con gli altri utenti, commentando e condividendo i loro post.

Uno dei modi migliori per aumentare le visite e acquisire popolarità? Fare una buona SEO on Page può fare la differenza. La SEO on page è importante perché migliora l’indicizzazione dei siti web nei motori di ricerca. Questo significa che il vostro sito sarà più facilmente raggiungibile dagli utenti e avrà maggiori possibilità di essere trovato tra i risultati delle ricerche effettuate online. Inoltre ti consente di posizionarti meglio sui motori di ricerca, rendendo quindi il tuo sito più visibile a potenziali clienti o consumatori.

Le regole base per una buona strategia è creare un articolo con titolo accompagnato da tag HTML <h1> seguito poi da paragrafi e sotto capitoli intitolati come <h2> e <h3>. Questo serve anche per migliorare lauser experience. Oltre a ciò è importante non sottovalutare la link building interna che può aiutare gli utenti a navigare con più facilità e approfondire gli argomenti.

E per quanto riguarda i link? Nonostante molti sconsiglino di linkare risorse esterne non sono dello stesso avviso; un link esterno non toglie ma aggiunge valore ad un contenuto se davvero utile per l’utente. Legato al capitolo SEO parliamo anche di copywriting: non solo scrivere seguendo le logiche per il posizionamento ma sfruttare leve emotive, strutturare contenuti in modo strategico e raccontare in modo efficace è fondamentale.

Quando si parla di visibilità di un blog, non si può non citare l’importanza dei guest post. Questa strategia consiste nel pubblicare articoli su altri siti, in cambio di un linkback al proprio blog. Questo è un ottimo modo per farsi conoscere da un nuovo pubblico, e per aumentare il traffico verso il proprio blog. Inoltre, la qualità degli articoli pubblicati sarà elevata, poiché saranno selezionati tra quelli più interessanti.

I guest post sono una strategia molto efficace per aumentare le visite al proprio sito. Questo perché permettono di ottenere un link da un sito autorevole e rilevante, che può contribuire a migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca. Inoltre, i guest post possono essere utili anche per costruire una buona reputazione online e rafforzare la brand awareness. Il guest post si va ad inserire tra le tecniche della link building che ti permette di pubblicare su siti autorevoli un contenuto aggiungendo un link dofollow verso il tuo blog.

Per riuscire ad ottenere effettivi benefici dalla link building è importante non improvvisare: scegliere con cura le parole chiave, le ancore e ovviamente anche i siti web su cui pubblicare. Il team di LinkEasy è pronto a supportarti elaborando un piano ad hoc, trovando le giuste parole chiave per aiutarti a posizionare meglio il blog dell’eCommerce.

Non hai mai provato la link building e non conosci il servizio? Per chi non è ancora nostro cliente è disponibile una promozione per provare il nostro servizio di link building con scrittura dell’articolo inclusa, approfittane.

Provaci ADESSO

4,90+IVA (invece di 57€)
  • Offerta valida fino al 15 Agosto
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata

Articoli correlati