Provaci a 4,90€. Clicca qui ➔

Trend eCommerce: 5 novità che possono cambiare tutto

Trend eCommerce, quali sono tutte le novità che ci aspettando neoi prissimi mesi e che consentiranno a tutte le attività online di stare sempre al passo con l’innovazione. A partire dall’utilizzo della realtà virtuale, fino alle applicazioni dell’intelligenza artificiale nell’ambito degli eCommerce, passando da tattiche indispensabili quali la link buiding.

Trend-eCommerce

Nel frenetico mondo dell’eCommerce emergono continuamente nuove idee e innovazioni. Per rimanere al passo con i tempi e offrire ai clienti un’esperienza migliore, molti rivenditori hanno iniziato a sperimentare nuovi concetti che offrono maggiore comodità e personalizzazione.

Queste 5 innovazioni cambieranno per sempre il volto dell’eCommerce e aiuteranno i rivenditori come te a distinguersi dalla massa. La rapidità con cui implementerai questi cambiamenti determinerà il successo della tua attività nei prossimi anni. Per la maggior parte delle aziende, stare al passo con l’innovazione è un processo impegnativo, ma che deve essere tenuto in primo piano in tutto ciò che fate come imprenditori.

Tenere il passo con letendenze, le statistiche, le nuove idee e le innovazioni è ciò che consente alle attività di crescere e prosperare nel mercato odierno. Se vuoi assicurarti che il tuo e-commerce sia in grado di prosperare in questo panorama in continua evoluzione, continua a leggere per avere una visione utile di questi trend per e-commerce e delle innovazioni che cambieranno per sempre il volto dello shopping online.

Realtà virtuale

Una nuova innovazione che ha preso piede negli ultimi tempi è la realtà virtuale. Questa tecnologia sta rendendo possibile la realizzazione di esperienze di shopping virtuale. Può essere un’utile aggiunta ai tuoi sforzi di e-commerce, soprattutto se stai cercando di entrare in un nuovo mercato o se la tua azienda vende prodotti che non hanno una componente visiva. La VR ha già iniziato a fare il giro del mondo nell’e-commerce e si prevede che crescerà ancora di più con il passare del tempo; questa tecnologia consente ai clienti di immergersi in un ambiente simulato.

Ad esempio, se vendi mobili, potresti far navigare i tuoi clienti in un salotto simulato, dove possono “provare” diversi mobili. In questo modo si abbatte la barriera tra clienti e rivenditori, consentendo loro di sperimentare i prodotti come se fossero presenti di persona.

Applicazioni per lo shopping basate sull’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale (AI) è un concetto che esiste da decenni, ma solo ora stiamo iniziando a vederla trasformare l’e-commerce. L’AI è una tecnologia progettata per semplificare processi complicati, come la creazione di applicazioni per lo shopping. L’AI consente di costruire un assistente virtuale per gli acquisti che può imparare man mano e diventare sempre più utile nel tempo. Le applicazioni di shopping AI possono analizzare i dati dei clienti, le preferenze e le informazioni sui vostri prodotti per formulare raccomandazioni o suggerire acquisti successivi.

Possono anche gestire compiti complessi, come la gestione dell’inventario, il servizio clienti o l’elaborazione dei pagamenti. L’intelligenza artificiale trasformerà l’e-commerce perché consente alle aziende di gestire un maggior numero di ordini senza assumere altro personale. In effetti, l’IA potrebbe consentire alle aziende di assumere meno personale di quanto non facciano ora. Le applicazioni per gli acquisti possono aiutare a creare un’esperienza più personalizzata per i clienti, che può portare a una maggiore soddisfazione, a una maggiore fedeltà e a un tasso più elevato di ritorno.

Resi facili e garantiti

Molti consumatori sono diffidenti nei confronti dello shopping online semplicemente perché sono preoccupati per la procedura di reso. Con i resi facili, potete ridurre al minimo questa preoccupazione, il che può portare a un aumento delle vendite, a una maggiore soddisfazione dei clienti e a un minor numero di reclami.

Un sistema di restituzione semplice può assumere diverse forme, come ad esempio una politica di restituzione “incondizionata”. Ciò significa che i clienti possono restituire qualsiasi articolo, in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo. Una politica di reso condizionato, invece, significa che il cliente deve soddisfare determinate condizioni per poter effettuare un reso.

Consentire ai clienti di restituire gli articoli a loro piacimento può essere una parte fondamentale della tua strategia di e-commerce. Può aiutarti a costruire la fiducia dei clienti, a incoraggiare gli acquisti d’impulso e a ridurre le spese di marketing. Ad esempio, se un cliente acquista un nuovo paio di scarpe dal sito web e decide che non gli piacciono, può restituirle per un rimborso completo.

Stampa 3D per prodotti personalizzati

L’e-commerce tradizionale si concentra sulla produzione di massa, il che può essere limitante per alcune aziende. Ad esempio, se sei un rivenditore di abbigliamento e più di un cliente vuole un certo paio di jeans, ma ne hai solo un paio in magazzino, non hai altra scelta che dire al cliente che non puoi evadere l’ordine. Con la stampa 3D le cose potrebbero cambiare. Le stampanti 3D possono realizzare prodotti unici in base alle specifiche fornite dal cliente. Ad esempio, se un cliente desidera un paio di jeans personalizzati, può inserire le proprie misure in un sito web e l’ordine verrà evaso dalla stampante.

I clienti possono personalizzare tutto, dal tipo di materiale al design del prodotto stesso. Questa funzione può essere utile per i rivenditori di diversi settori, tra cui la moda e la vendita al dettaglio, il settore medico, l’ingegneria e altri ancora.

Link Building per E-Commerce

A meno che il tuo non sia un e-commerce già noto perché di un brand famoso, le entrate al tuo sito web saranno poche e probabilmente collegate a determinate parole chiave legate alle categorie di prodotto o ai nomi stesse delle schede. Se ti dicessi però che c’è un modo per aumentare le entrate e di conseguenza le vendite?

La creazione di link è una delle tecniche di posizionamento SEO più importanti che puoi adottare per migliorare la visibilità del tuo sito di e-commerce. Ma cosa c’entra la creazione di link con la vendita di più prodotti? In realtà molto. La creazione di link aiuta a collegare il sito web con altri siti che contengono informazioni utili e pertinenti sui prodotti. In questo modo, quando i potenziali clienti cercano informazioni sui prodotti che vendi, la loro fiducia in te come rivenditore aumenta. Di conseguenza, è più probabile che acquistino da te invece che da un concorrente che non ha un’ottima presenza online.

Ma non è solo questione di strategia branding, la link building può aiutare anche nel posizionamento SEO. I motori di ricerca, e Google in modo particolare, ritengono la quantità e la qualità dei link ricevuti un fattore determinante che va ad identificare l’autorità di una determinata pagina web. Più link di qualità riceve quella pagina e maggiore sarà la possibilità di vederla scalare in SERP.

Ti piacerebbe vedere aumentare il numero di visitatori del tuo e-commerce e di conseguenza massimizzare le vendite? Contattaci, noi di LinkEasy ci occupiamo di link building e possiamo realizzare un piano personalizzato per il tuo e-commerce… oppure, se non sei ancora nostro cliente, puoi richiedere il tuo primo link ad un prezzo promozionale con scrittura articolo inclusa acquistando il Try del nostro servizio di link building.

Provaci ADESSO

4,90+IVA (invece di 57€)
  • Offerta valida fino al 15 Ottobre 2022
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata

Articoli correlati

keyword-research-stagionale

Keyword research stagionale: che cosa è?

La keyword research stagionale è un’attività fondamentale, soprattutto in determinati settori come, per esempio, quello del turismo, quello della ristorazione, dolciario e via dicendo. Tenere