Provaci a 4,90€. Clicca qui ➔

Marketing automation eCommerce, come scegliere la tipologia di workflow

Marketing automation eCommerce, ovvero, l’automazione dei processi che consente di rendere ancora più efficiente e competitivo il tuo eCommerce, è ormai indispensabile in una strategia di marketing che funzioni davvero. Può essere utilizzata in vari ambiti e per seguire diverse tattiche, come per esempio l’automazione delle email, che possono essere programmate, o la pubblicazione dei post. Tutto questo, asssieme alla visibilità e all’autorevolezza del sito, sono le armi più efficienti per distinguersi dai concorrenti.

marketing-atuomation-ecommerce

I siti web di eCommerce di oggi sono più che semplici cataloghi online; offrono ai clienti un’esperienza di acquisto online completa, con funzioni come le liste dei desideri e i motori di raccomandazione per rendere l’esperienza dell’utente personale e interattiva. In effetti, l’automazione del marketing è fondamentale per ogni azienda di eCommerce, perché può aiutarti a incrementare le vendite dei visitatori del sito ottenendo i loro dati di contatto, inviando loro messaggi mirati al momento giusto, segmentandoli in liste basate sui loro interessi e molto altro ancora.

In questo articolo ti spiego cos’è la marketing automation e perché è così importante per le aziende di e-commerce. Inoltre, mostrerò i vari tipi di flusso di lavoro del marketing che è possibile utilizzare nella strategia di marketing per l’eCommerce.

Che cos’è la marketing automation ecommerce?

L’automazione del marketing è un insieme di software o strumenti che consentono di creare una strategia di marketing e di gestire una campagna attraverso i canali, come le e-mail, i social media o un team di vendita.

Scegliendo il software di automazione giusto, è possibile ottimizzare le campagne, aumentare le vendite e i contatti e risparmiare tempo e denaro gestendo facilmente più canali di marketing. Per le aziende di eCommerce, l’automazione del marketing può essere utilizzata per guidare le vendite, aumentare la velocità di vendita e incrementare l’acquisizione dei clienti.

L’automazione del marketing è importante perché consente di creare una strategia di marketing e di gestire una campagna su tutti i canali della strategia di marketing. La sfida principale dell’automazione del marketing per l’eCommerce è creare una strategia che funzioni su tutti i canali e che possa essere adattata alle esigenze dei clienti. Per questo è importante scegliere il software giusto per la tua azienda e creare una strategia che soddisfi i tuoi obiettivi.

Perché l’automazione del marketing è importante per l’eCommerce

L’automazione del marketing è importante per l’eCommerce perché può aiutarti ad aumentare le vendite catturando le informazioni di contatto dei visitatori, inviando loro messaggi mirati al momento giusto, segmentandoli in liste basate sui loro interessi e altro ancora.

Le aziende di eCommerce operano in un panorama molto competitivo. Con così tante scelte a disposizione, i clienti potrebbero visitare il tuo sito web, ma non concludere l’acquisto. In effetti, secondo le statistiche quasi il 50% dei potenziali clienti abbandona il carrello prima o poi. Ciò significa che potresti subire un calo significativo delle vendite a causa dei tassi di abbandono. L’automazione del marketing può aiutarti a ridurre il tasso di abbandono e ad aumentare le vendite. Può aiutarti anche ad aumentare la velocità delle vendite e ad aumentare l’acquisizione dei clienti.

Flussi di lavoro di marketing nell’eCommerce

Nell’automazione del marketing, il flusso di lavoro è il percorso della campagna di marketing. È il processo che la campagna segue dall’inizio alla fine, dalla creazione di una campagna alla sua esecuzione e al suo monitoraggio. La maggior parte degli strumenti di automazione del marketing offre una serie di flussi di lavoro, come l’automazione del marketing, il lead nurturing, il drip marketing, i social media e la gestione dei feed del sito web. Esistono molti tipi di flussi di lavoro che possono essere utilizzati nella strategia di marketing per l’e-commerce. In questo articolo analizziamo insieme 5 dei tipi più popolari, tra cui il flusso di lavoro di lead nurturing, il flusso di lavoro di awareness branding, il flusso di lavoro di massimizzazione delle vendite basato sul ROI, il flusso di lavoro di retargeting e il flusso di lavoro di content marketing.

Flusso di lavoro di lead nurturing

Un flusso di lavoro di lead nurturing è una campagna di marketing completamente automatizzata che porta nuovi visitatori al tuo sito e li trasforma in lead. Questo tipo di flusso di lavoro è comune nei siti web che hanno un elevato volume di traffico e un alto tasso di conversione. Sui siti web con bassi volumi di traffico, non è una buona idea utilizzare un flusso di lavoro di lead nurturing, perché potrebbe sovraccaricare il team e il sito web con troppe richieste. Per le aziende di e-commerce, i flussi di lavoro di lead nurturing sono importanti perché aiutano a creare una strategia che può essere utilizzata su tutti i canali.

Flusso di lavoro del branding di sensibilizzazione

Un flusso di lavoro di awareness branding si concentra sul branding e sulla consapevolezza dell’attività di eCommerce. Questo flusso di lavoro raccoglie informazioni sui consumatori, monitorando il modo in cui interagiscono con i contenuti e con il marchio. Ad esempio, può tracciare quali articoli del tuo blog sono i più popolari, quali prodotti vengono aggiunti più spesso ai carrelli, quali post sui social media ricevono maggiore attenzione e quali canali sono più efficaci per attirare i clienti. Questi dati possono essere applicati alle campagne di vendita e utilizzati per aumentare l’efficacia del team di vendita.

Flusso di lavoro per la massimizzazione delle vendite basato sul ROI

Un flusso di lavoro per la massimizzazione delle vendite basato sul ROI si concentra sull’aumento delle vendite nel più breve tempo possibile, riducendo al minimo l’investimento in tali vendite. Questo flusso di lavoro è progettato per produrre risultati immediati, come l’aumento dei tassi di conversione e la generazione di maggiori vendite. Con questo tipo di flusso di lavoro, è possibile utilizzare le informazioni dei visitatori e il loro comportamento per indirizzare loro messaggi di vendita personalizzati.

Flusso di lavoro di retargeting

Un flusso di lavoro di retargeting serve a richiamare i visitatori che sono già stati sul sito web. I visitatori del tuo sito web se ne vanno per una serie di motivi, tra cui il fatto di non aver bisogno dei prodotti, di non essere pronti a fare un acquisto o di essere in difficoltà nel processo decisionale. In questa situazione, il visitatore potrebbe non convertire o effettuare un acquisto, ma potrebbe comunque essere interessato ai tuoi prodotti o servizi. Con un flusso di lavoro di retargeting, puoi richiamare questi visitatori e far loro sapere che sono invitati ad acquistare i vostri prodotti o servizi.

Flusso di lavoro del marketing dei contenuti

Un flusso di lavoro di content marketing si concentra sulla creazione e sulla condivisione di contenuti di valore che i clienti desiderano consumare. Segmenta i clienti in base ai loro interessi e poi crea e pubblica i contenuti che i clienti vogliono leggere. Questi contenuti possono essere post di blog, immagini, video, podcast o qualsiasi altro tipo di media da pubblicare sul tuo sito web e sui tuoi account di social media. L’obiettivo di questo tipo di flusso di lavoro è attirare più clienti sul tuo sito web e indurli a fare acquisti.

Ovviamente, il lavoro di content marketing non ti aiuta solamente ad attirare nuovi clienti con contenuti di qualità ma anche a farti conoscere da chi ancora non sapeva dei tuoi prodotti. Scrivendo testi e contenuti in ottica SEO che si posizionano sui motori di ricerca, potrai rispondere a quesiti e dubbi dei tuoi potenziali clienti e iniziare a costruire con loro un rapporto. Per riuscire ad innescare tutta la macchina del Marketing automation eCommerce devi fare prima in modo che i clienti arrivino da te e non c’è modo migliore che lavorare sul posizionamento SEO: tra le tattiche utili che possono aiutarti a posizionarti meglio c’è la link building. Non la conosci? Come funzioni nel dettaglio l’algoritmo di Google non è stato svelato ma è chiaro che i link sono ritenuti un importante fattore di posizionamento. Un sito web che ne linka un altro, attribuisce valore e autorità ad una determinata risorsa: fare in modo che le tue pagine più importanti vengano linkate può aiutarti a migliorare il posizionamento SEO.

Noi di LinkEasy ci occupiamo di link building e lo facciamo creando piani editoriali approfonditi, selezionando con cura ancore e siti web di pubblicazione. Vuoi conoscere i benefici della link building? Prova il nostro servizio di link building ad un prezzo speciale per chi non è ancora nostro cliente, oppure contattaci per iniziare subito la tua attività di link building.

Provaci ADESSO

4,90+IVA (invece di 57€)
  • Offerta valida fino al 15 Ottobre 2022
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata

Articoli correlati

keyword-research-stagionale

Keyword research stagionale: che cosa è?

La keyword research stagionale è un’attività fondamentale, soprattutto in determinati settori come, per esempio, quello del turismo, quello della ristorazione, dolciario e via dicendo. Tenere