Provaci a 19€. Clicca qui ➔

Local SEO for dummies

La local Seo è un’attività di ottimizzazione che permette anche alle aziende più piccole, agli artigiani e liberi professionisti, di posizionarsi nella pagina dei risultati di ricerca con delle parole chiave che, se non localizzate, non consentirebbero di essere competitivi.

Local SEO for dummies

La local SEO, quindi, è una grande opportunità per intercettare i cosiddetti consumatori di prossimità, quelli cioè che vogliono effettuare un acquisto senza perdere troppo tempo negli spostamenti. Vediamo allora quali sono gli ingredienti per una buona local SEO.

Si parla molto di SEO, di cosa sia, per cosa serva. Spesso, però, si fa un unico discorso, senza distinguere le varie azioni e attività e senza comprendere per davvero quale sia la strategia più efficace. La SEO, con tutte le sue sfumature e declinazioni, non è un sacchetto della tombola dal quale estrarre numeri a caso, ma una sequenza di strategie ordinata e ragionata a seconda degli obiettivi che si vogliono raggiungere. Qui vediamo uno dei suoi aspetti, la local SEO, cercando di comprenderne l’utilità e gli eventuali utilizzi.

Local SEO, di cosa si tratta in breve

Come si evince dalla parola stessa, si tratta di attività di ottimizzazione SEO incentrate sulla ricerca locale. Ormai da tempo, le ricerche su device mobili hanno assunto un ruolo decisamente importante, cosa che ha dato una notevole spinta alla local SEO.

Ma quali vantaggi dà lavorare in modo “locale” quindi concentrandosi su una zona ristretta del territorio? Per capirlo meglio si deve pensare all’ottimizzazione SEO in senso più ampio, quella che s‘impernia sull’utilizzo di determinate parole chiave, più una serie di ulteriori attività, finalizzate al posizionamento nella pagina dei risultati.

Certe parole chiave, però, sono molto ambite, va da sé che le grandi aziende che le sfruttano fagocitano le piccole realtà, quindi sarà difficile posizionarsi su una parola chiave sulla quale si posiziona un colosso del mercato.

Ecco che entra in gioco la local SEO che consente anche alle piccole e medie imprese di posizionarsi bene nella pagina dei risultati.

Quindi, si tratta di sfruttare la posizione (in termini di territorio) della propria attività, al fine di attirare un target mirato, quindi generare traffico e conversioni.

I vantaggi della local SEO per determinate categorie di attività

I vantaggi che si possono ottenere sfruttando la local SEO sono diversi, tutto sta nel mettere a punto una buona strategia. L’obiettivo è quello di intercettare i consumatori di prossimità, quindi i potenziali clienti che hanno bisogno di un prodotto o servizio vicino a loro e che per lo più vogliono acquistare in un negozio fisico.

I consumatori di prossimità, preferiscono trovare quanto cercano a breve distanza dalla propria posizione, ecco perché il negozio che cercano deve essere vicino al luogo in cui si trovano.

Questa è un’enorme possibilità per diverse attività, in particolare per i liberi professionisti, quali avvocati, medici, ma anche operai, artigiani, agenzie di assicurazioni, banche. La local SEO, per tutte queste attività, può significare davvero il punto di svolta in un mercato sempre più competitivo.

Come si fa la local SEO

La prima cosa che serve è una buona presenza online. Se non la si ha, inutile cercare di raschiare qualche contatto fortuito con la local SEO. Non ci stancheremo mai di ripetere che queste attività non possono essere improvvisate e richiedono competenze, costanza, determinazione e pazienza.

La presenza online

La costruzione della propria presenza online non può prescindere da attività di SEO on page, quindi ottimizzazione interna delle pagine, e attività esterne al sito, come quelle di link building che, in sinergia con la local SEO, aiutano l’attività a posizionarsi in modo congeniale sulla pagina dei risultati e ad attrarre utenti che hanno bisogno di quel prodotto o servizio che l’azienda offre in quello specifico luogo.

Un esempio potrebbe essere quello dell’utente che cerca uno psicologo per la terapia di coppia a Milano. Le parole chiave da sfruttare, in questo caso, potrebbero essere “terapia di coppia a Milano” o “psicologo coppie a Milano” e tutte le parole chiave correlate a questo intento di ricerca.

Le recensioni

Altro ingrediente indispensabile per un’attività che funzioni, sono le recensioni. Nella local SEO, queste, giocano un ruolo davvero incisivo al punto che sono considerate il maggior fattore di ranking.

Le recensioni devono essere di qualità, selezioneremo le migliori, quelle che saranno più indicative e descrittive e che daranno davvero un contributo agli altri utenti riguardo al nostro servizio o ai nostri prodotti. Occorre averne un buon numero, facciamo in modo che i nostri clienti siano invogliati a lasciarle e chiediamole esplicitamente.

Anche in questo caso, quindi, è importante curare l’immagine della propria attività sia sul web che fuori dal web.

Una vetrina efficace: Google My Business

Un altro ingrediente fondamentale della local SEO è Google My Business. Sicuramente lo conosci già, ma sai davvero come renderlo efficace? Bene, cura la descrizione della tua attività in tutte le sue parti e aggiornala di frequente, in modo che tutte le informazioni siano sempre corrette.

All’interno della scheda My Business ora trovi la funzione di domande e risposte che viene utilizzata direttamente dagli utenti, ti consigliamo quindi di seguire attentamente questo spazio.

Quanto sono importanti i social?

I social sono importanti, diciamolo. Però, per quanto riguarda il ranking della local SEO, non influiscono in modo diretto, tuttavia, possono essere molto utili.

Riallacciandoci al discorso della ricerca locale, questa non viene effettuata solo sui motori di ricerca, ma anche sui social, pensa per esempio a Facebook. Avere una pagina ben curata sui principali social network è importante per due motivi: aumentare la visibilità e creare engagement, ovvero, coinvolgere gli utenti.

Inizia a farti conoscere, magari commentando con la pagina della tua attività su dei gruppi locali del tuo territorio, ovviamente fornendo informazioni utili e non facendo spam: questo è brutto e mal tollerato sui gruppi.

Potrai, invece, dare qualche informazione a tema e chiedere di visitare la tua pagina, aumentando così traffico e interazioni di utenti che cercano il tuo servizio o prodotto sul territorio.

Qualche altro consiglio utile

Infine, oltre alle cose che ti abbiamo esposto fino a qui, ti consigliamo di dare ai tuoi potenziali clienti il maggior numero di informazioni possibile. Per esempio, se la tua attività è un ristorante, oltre a dare le corrette indicazioni (meglio se con Google maps), fornisci tutti i contatti, magari scrivi di quanti tavoli disponi, se occorre prenotare e, nel caso, con quanto anticipo.

Tutto questo ti aiuterà notevolmente a posizionarti a livello locale sulla pagina dei risultati.

Provaci ADESSO

19€+IVA (invece di 57€)
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata

Articoli correlati