Provaci a 4,90€. Clicca qui ➔

Passare a Google Analytics 4: la guida step by step per GA4

In questo ultimo periodo si discute tanto di Google Analytics, sulle possibilità di poterlo usare ancora e su quali possano essere le sue alternative. Qui ti spiego in modo facile facile come effettuare il passagi a Google Analytics 4, l’ultima versione del tool più discusso del momento, ma che promette di rispettare a pieno la nuova normativa in fatto di privacy.

Google-Analytics-4

Google Analytics 4 (GA4) è stato rilasciato e potresti considerare di aggiornare ottenendo così l’ultima versione. L’aggiornamento è abbastanza semplice, ma ci sono alcune considerazioni importanti prima di iniziare.

Perché passare a Google Analytics 4

Google ha annunciato che Universal Analytics cesserà di elaborare i dati il ​​1° luglio 2023, quindi hai ancora tempo per passare a Google Analytics 4. Dopo tale data, avrai accesso in “sola lettura” ai tuoi rapporti Universal Analytics fino alla fine dell’anno, a quel punto dovrai affidarti esclusivamente a Google Analytics 4.

Oltre a garantire l’integrità dei dati, Google Analytics 4.0 offre anche i rapporti e le funzionalità più recenti. Google migliora costantemente Analytics e Con Google Analytics 4.0 puoi raccogliere dati personalizzati davvero utili per migliorare il posizionamento SEO ma anche per la tua strategia di web marketing.

È possibile migrare i dati da Analytics 3 a Google Analytics 4?

Sfortunatamente, non esiste un metodo per importare il tuo storico in GA4. Prima installerai Google Analytics 4 sul tuo sito web, più dati avrai a disposizione per il confronto.

Stai attualmente utilizzando Analytics 3?

Dopo aver effettuato l’accesso al tuo account Google Analytics, puoi verificare se stai attualmente utilizzando Universal Analytics. Cerca tre colonne nell’area di amministrazione, tra cui Account, Proprietà e Visualizza.

Se stai già utilizzando GA4, vedrai solo due colonne nell’area di amministrazione. Vedrai una colonna Account e Proprietà.

Come passare a GA4

Il processo di aggiornamento è semplice, come ho detto. L’utilizzo di gtag.js anziché del normale codice di monitoraggio renderà tutto ancora più facile. Se utilizzi Google Tag Manager, potrai iniziare a raccogliere dati nei tuoi rapporti dopo aver aggiunto un nuovo tag.

Per iniziare, segui semplicemente i passaggi elencati di seguito.

Quando sei pronto per completare l’implementazione di Google Analytics 4, vai al pannello di amministrazione e cerca la colonna “Proprietà”. “GA4 Setup Assistant” dovrebbe essere elencato nella parte superiore della colonna. Fai clic su di esso per avviare l’aggiornamento.

Poiché GA4 è una nuova proprietà, non avrà alcun dato storico. Mantenere attiva la proprietà Universal Analytics ti consentirà di visualizzare tali informazioni. Verranno copiate solo le impostazioni di base. Poiché la proprietà GA4 non avrà dati storici. Alcune azioni sul tuo sito web, inclusi il clic sui link in uscita, la visione di video incorporati, il download di file e lo scorrimento, verranno automaticamente tracciate utilizzando questo nuovo upgrade.

Google Tag Manager ti avviserà che devi installare un nuovo tag. Se stai utilizzando il codice di monitoraggio gtag.js, non vedrai questo messaggio (o dovrai aggiungerne uno nuovo). Invece, puoi abilitare la raccolta dei dati utilizzando il tuo tag esistente.

È ora di aggiungere il tag al tuo sito Web. Il tag Google Analytics four (GA4) è un plug-in gratuito per Google Analytics che consente di tracciare i visitatori sui siti Web e visualizzare i dati dei visitatori in tempo reale; è anche compatibile con i tag manager di Google Analytics. Il GA4 è un tag auto aggiornante che una volta installato rimane attivo a meno che non si scelga di disattivarlo. È semplice da usare e non rallenterà il tuo sito.

Ormai è fatta: fai clic sul pulsante “Vedi la tua proprietà GA4” per vedere la tua nuova proprietà. Stai per visualizzare il flusso di dati di GA4 Setup Assistant. Un flusso di dati è paragonabile ai codici di monitoraggio di Universal Analytics forniti per ciascuno dei tuoi siti.

L’installazione di GA4 è ora completa. Ricorda che la proprietà Universal Analytics ti presenterà tutti i tuoi dati storici, mentre la proprietà GA4 ti fornirà dati aggiornati a partire dal momento in cui l’hai acceso. Mantieni attiva la tua proprietà Universal Analytics e installa quanto prima GA4 per ottenere tutti i dati di cui hai bisogno sia per il marketing che per il posizionamento SEO.

GA4 & Link Building: le potenzialità di Google Analytics

Aziende e professionisti possono acquisire una conoscenza approfondita del proprio pubblico di destinazione utilizzando Google Analytics. Questo strumento fornisce dati su tutto, dal traffico web ai dati demografici dei clienti.

Avere una solida struttura di link è fondamentale per posizionarsi bene su Google. GA4 fornisce dati su misura per il tuo sito Web, dando le informazioni necessarie per la ricerca basata sui dati e le strategie di analisi.

Per iniziare una campagna di Link Building efficace, l’approccio migliore è capire quali pagine ricevono più traffico. Puoi trovare un’analisi completa di questi dati nella sezione apposita di GA4.

Non limitarti ad un’occhiata sommaria, usa i filtri così da dividere i contenuti in categorie. Se la scheda “tutte le pagine” contiene appunto, tutte le pagine, la scheda “pagina di destinazione” indica dove i visitatori sono entrati. Utilizzando i filtri in modo appropriato sarà più semplice decidere come strutturare una campagna di link building, andando ad individuare le pagine più promettenti e lavorando sul posizionamento SEO delle stesse.

Chiaramente la sola tattica di Link Building non basterà: sarà importante avere pagine ottimizzate che rispondano ai principi fondamentali SEO e che i contenuti siano di ottima qualità per ottenere i risultati desiderati.

Non trascurare le opportunità che già hai: tramite GA4 puoi osservare quali siti hanno linkato una tua risorsa e in che modo l’hanno fatto; ottenere link spontanei ti darà molta autorità e quei contenuti (soprattutto se inseriti in siti web di qualità) avranno una spinta in più sui motori di ricerca.

Il tuo marchio è giovane? La tua azienda è piccola? Pensi di non ricevere abbastanza link di qualità? Un’efficace campagna di link building può aiutare a costruire la consapevolezza del marchio e far apparire il tuo sito più affidabile nel tempo. L’impatto dei tuoi risultati potrebbe non essere immediato, ma GA4 può aiutarti a misurare i tuoi progressi nella creazione di link.

Raggiungere un posto favorevole nella SERP è l’obiettivo, ma ci vuole tempo e può cambiare rapidamente. Se noti un aumento costante del traffico organico, è un’indicazione che stai andando nella giusta direzione e stai facendo progressi per il tuo dominio.

Ora che sai quali sono i benefici di GA4 e della Link Building lascia che ti illustri la nostra offerta: sapevi che se non sei ancora un nostro cliente puoi ricevere il primo link ad un prezzo competitivo? In questo modo potrai provare il nostro servizio di Link Building iniziando ad ottenere subito i benefici di questa tattica.

Provaci ADESSO

4,90+IVA (invece di 57€)
  • Offerta valida fino al 15 Ottobre 2022
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata

Articoli correlati

keyword-research-stagionale

Keyword research stagionale: che cosa è?

La keyword research stagionale è un’attività fondamentale, soprattutto in determinati settori come, per esempio, quello del turismo, quello della ristorazione, dolciario e via dicendo. Tenere