Provaci a 4,90€. Clicca qui ➔

Fattori di competizione dello studio legale, quali sono quelli su cui lavorare

I fattori di competizione dello studio legale sono dei parametri molto importanti da prendere in seria considerazione. Proprio studiandoli attentamente possiamo capire il tipo di approccio al cliente e al target dei nostri concorrenti e possiamo studiare delle tattiche di marketing mirate. In un momento storico in cui la competizione è davvero elevata nel settore legale, non bisogna lasciare niente al caso.

fattori-competizione-studio-legale

Che tu sia un praticante solista, un socio di uno studio affermato o anche un tirocinante che cerca di farsi notare nell’azienda, sviluppare un piano di marketing strategico è essenziale se vuoi far crescere l’attività. Un piano di marketing ben congegnato può aiutarti a raggiungere un maggior numero di clienti rispettando il budget. Ecco alcuni passi per creare un piano di marketing per lo studio legale che ti aiuti a distinguerti sfruttando a tuo vantaggio i fattori di competizione.

Fattori di competizione dello studio legale: la strategia di marketing 

Una strategia di marketing è un piano che delinea il modo in cui si intende raggiungere il pubblico di riferimento e convincerlo ad acquistare il proprio prodotto o servizio. Una strategia di marketing è spesso raggruppata in quattro punti e comprende i seguenti elementi:

  • Prodotto: Quale prodotto o servizio offri? Qual è il vantaggio di quel prodotto o servizio?
  • Luogo: Dove pensi di vendere il tuo prodotto o servizio? Quali sono i canali di vendita?
  • Prezzo: Qual è il prezzo del prodotto o servizio?
  • Promozione: Quali tattiche di marketing utilizzerai per promuovere e vendere il prodotto o servizio?

Tieni a mente questi punti mentre crei la strategia di marketing e non dimenticare di tenere conto del budget. Una strategia di marketing può essere semplice come condurre un sondaggio per scoprire cosa vogliono i clienti o complessa come creare una campagna di marketing multicanale che includa il content marketing e i social media. Qualunque strategia decidi di adottare, assicurati che sia in linea con il marchio complessivo del vostro studio legale.

Conoscere i potenziali clienti

Prima di iniziare a fare marketing, è necessario comprendere le esigenze e i desideri dei potenziali clienti. Questo ti aiuterà a determinare dove vanno a cercare informazioni e quali tipi di marketing preferiscono. Devi anche conoscere la tua attuale base di clienti, in modo da poter adattare le tue comunicazioni alle loro esigenze.

Inizia conducendo un sondaggio. Puoi utilizzare un modulo online o un sondaggio cartaceo per porre ai clienti attuali domande sulle loro esigenze e sui loro desideri. Se non hai ancora clienti, puoi comunque condurre un sondaggio. Proponilo ai membri del tuo target demografico o alle persone che lavorano in settori che utilizzano i tuoi servizi. Puoi anche rivolgerti alle persone della tua rete di contatti e chiedere loro di segnalare altre persone che possano parteciparvi.

Ecco alcune domande da prendere in considerazione per sviluppare il sondaggio:

  • Qual è il cliente tipo? Qual è la fascia d’età, il sesso e l’ubicazione del vostro cliente tipo?
  • Qual è il problema o la sfida più grande del cliente? Quali sono le loro maggiori preoccupazioni?
  • Quali sono i desideri più grandi dei clienti? Cosa sperano di ottenere o raggiungere?
  • Come sono le giornate dei clienti? Quali sono le loro maggiori priorità?
  • Con cosa lottano i clienti? Cosa stanno cercando di migliorare o superare?
  • Quali piattaforme di social media utilizzano? A quali comunità online partecipano?
  • Come preferiscono essere contattati? Quali tipi di comunicazione preferiscono?

Conoscere la concorrenza

È importante capire chi è la concorrenza prima di iniziare a fare marketing. Questo ti aiuterà a determinare quali sono i tuoi punti deboli, quali quelli di forza e come differenziarti dalla concorrenza. Se operi in un settore di nicchia o fornisci un servizio molto specializzato, potrebbe essere difficile trovare concorrenti da studiare. In questo caso, potresti cercare servizi che servono una base di clienti simile o settori che hanno un processo di acquisto simile. Puoi anche guardare ai potenziali clienti. Quale avvocato o studio legale utilizza già il cliente ideale? Quali sono le loro preferenze di comunicazione? Conoscere la concorrenza può aiutarti a determinare le migliori tattiche di marketing da utilizzare.

Creare il tuo marketing mix

Il marketing mix è una combinazione di diverse tattiche di marketing utilizzate per raggiungere il pubblico di riferimento. Un marketing mix può includere una serie di tattiche di marketing diverse, come le relazioni pubbliche, il social media marketing, il posizionamento SEO e il content marketing.

Il marketing mix migliore per il tuo studio legale dipenderà dai tuoi obiettivi di marketing e dal tuo pubblico. Quando crei il tuo marketing mix, assicurati di considerare come ogni tattica di marketing supporta il tuo obiettivo e come raggiungerà il tuo pubblico.

Di seguito sono elencate alcune delle tattiche di marketing più comuni utilizzate dagli studi legali:

  • Relazioni pubbliche: queste attività possono includere comunicati stampa, testimonianze di clienti, interventi e altro ancora. Le pubbliche relazioni possono aiutarti a posizionarsi come esperto del settore e a raggiungere il tuo pubblico di riferimento.
  • Social media marketing: Può includere la costruzione di una presenza online su piattaforme di social media come Facebook, LinkedIn e Twitter ma anche Tik Tok. Questa tattica può aiutarti a costruire relazioni con i potenziali clienti e ad affermarvi come esperti.
  • Content Marketing: Può includere la creazione di blog, la pubblicazione di ebook o white paper, la creazione di webinar o podcast e altro ancora. Il content marketing può aiutarvi ad affermarvi come esperti e a raggiungere il vostro pubblico di riferimento con informazioni utili e pertinenti.

Rispondere alle domande

Sappiamo che il lavoro si paga ma sappiamo anche che i contenuti più letti online sono quelli in cui gli utenti possono trovare delle risposte; non significa dare consulenze gratuite anche perché ogni caso è a sé e ha bisogno di specifiche particolari ma dare una prima risposta competente e abbastanza esaustiva metterà i potenziali clienti nella condizione di fidarsi e richiedere una consulenza.

Questo significa che il content marketing può essere considerato uno degli strumenti più efficaci per il marketing di uno studio legale. Molti utilizzano Tik Tok per rispondere alle domande, ma perché non considerare un blog? Il blog per avvocato non ti darà limiti di tempo o spazio, potrai argomentare in modo completo come meglio credi e soprattutto potrai posizionarti sui motori di ricerca rispondendo proprio alle domande che gli utenti cercano su Google.

E se questi contenuti non si posizionano come vorresti? Probabilmente il tuo sito web è nuovo o non ha abbastanza valore per Google, in questo caso può aiutarti la link building, una delle tattiche diposizionamento SEO più efficaci. Per Google e i motori di ricerca, i link sono un fattore importantissimo poiché danno autorità ad una determinata risorsa.

Ecco perché vogliamo consigliarti di utilizzare la link building per il tuo studio legale; noi di LinkEasy ci occupiamo proprio di questo: creiamo un piano ad hoc per poter ottenere link di qualità per il tuo sito web; puoi contattarci per avere maggiori informazioni ma puoi anche provare il nostro servizio di link building ad un prezzo promozionale con articolo incluso se non sei ancora nostro cliente.

Provaci ADESSO

4,90+IVA (invece di 57€)
  • Offerta valida fino al 15 Ottobre 2022
  • Garanzia pubblicazione entro 7 GIORNI
  • Articolo di almeno 600 PAROLE
  • Non accettiamo i seguenti argomenti: Adult, Erotico, Gambling, CBD

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci
  • Per ricevere maggiori informazioni
  • Per pianificare una strategia personalizzata

Articoli correlati

keyword-research-stagionale

Keyword research stagionale: che cosa è?

La keyword research stagionale è un’attività fondamentale, soprattutto in determinati settori come, per esempio, quello del turismo, quello della ristorazione, dolciario e via dicendo. Tenere